Soluzioni aziendali sostenibili nel campo del turismo
Sustainable business solutions in tourism

 
mast graphic

Languages: English

home

come lavoriamo

recenti progetti

il nostro team

site map

Recenti Progetti

Supi village in Uttarakhand, India. © Dunira Strategy 2011

Attualmente, è impegnata la Dunira con progetti in Scozia, Irlanda, Russia, Slovacchia, Lituania, Laos, Iran e in tanti altri paesi del mondo. I clienti sono delle organizzazioni patrimoniali, delle organizzazioni per la protezione dell’ambiente, delle autorità locali, delle agenzie e dei ministeri del turismo, delle agenzie regionali e internazionali per lo sviluppo, delle società nel campo del turismo, dei istituti di carità e dei clienti privati. Alcuni esempi sono il ministero britannico degli esteri, the Prince of Wales’ International Business Leaders Forum, il Programma delle Nazioni Unite per l’ambiente (UNEP) e the Association of British Travel Agents. Abbiamo anche suffragato delle indagini parlamentari con delle prove riguardo al turismo, gli affari internazionali e l’etica pubblica.

Alcuni esempi dei recenti progetti e quelli in corso:

Il turismo naturalistico
La catene sostenibili
Una valutazione del rendimento di alberghi
Dei piani di marketing per una destinazione
Il narrare storie ed il folclore
L’istruzione dei consumatori
L’istruzione per l’industria turistica
Soluzioni informatiche per gli operatori turistiche
The Sustainable Tourism Initiative (Iniziativa per lo sviluppo del turismo sostenibile)

 

 

Il turismo naturalistico
Una strategia per il turismo rurale

Delegato da Scottish Enterprise, la Dunira ha creato una strategia di ‘cluster tourism’ (il turismo basato sui gruppi omoegenei) per lo sviluppo sostenibile del turismo naturalistico nel sud della Scozia. Questa strategia consisteva di un’indagine di 700 località turistiche nella regione e lo sviluppo di gruppi geografici e tematici nei prodotti integrati che si potrebbe immettere sul mercato; tutto il tempo in unione con la ricerca di mercato e la consultazione con vari enti interessati. Questa strategia, che compresa di una gamma ampia di risorse turistiche e di attrazioni, ha aiutato a promuovere delle catene più grandi fra i fornitori nel campo del turismo e la comunità e l’ambiente in cui lavorano. Sucessivamente, la Dunira ha applicato questa metodologia con successo in tanti altri paesi, come l’Irlanda, la Polonia ed il Libano. Ha provato di esser relativa a qualsiasi destinazione turistica ermergente, specialmente quelle che sono remote oppure emerginate dal governo centrale.

 

Le catene sostenibili
Un’indagine della professione turistica

Lavorando con altri membri del Leeds Tourism Group, la Dunira ha vinto un contratto da The Travel Foundation per fare la ricerca riguardo a delle iniziative di cantene turistiche. Il progetto ha identificato le migliore maniere di incoraggiare i fornitori ed gli acquirenti a lavorare in una maniera più responsabile e sostenibile per minimizzare gli impatti economici, ambientali e sociali, provocati dal turismo, in particolare nelle destinazioni turstiche di massa. L’indagine comprendeva tutte le iniziative della catena turistica – dalla stimolazione delle imprese locali tramite l’acquisto dei prodotti del luogo all’appoggio dei miglioramenti riguardo al trattamento e smaltimento dei rifiuti – e sta gia esercitando un influsso sull’industria britannica turistica diretta all’estero. Successivamente, la Dunira ha sviluppato questo programma di ricerca, con una valutazione dell’impatto economico dello sviluppo del turismo sostenibile nelle Piccole Antille.

 

Una valutazione del rendimento di alberghi
Una valutazione dei punti di riferimento per gli alberghi

È stata delegata la Dunira da the International Hotels Environment Initiative per valutare un sistema di punti di referimento che è stato disegnato di misurare il rendimento ambientale e socio-economico di alberghi contro vari indicatori, e per fornire le fondazioni per il suo miglioramento. La valutazione consisteva di un’analisi avanzata statistica e di una consultazione con tanti albergatori in tutta l’Europa, il Medio Oriente, le Piccole Antille ed il Pacifico. Abbiamo diretto delle applicazioni e valutazioni sperimentali, insieme a dei questionari e delle interviste organizzate per ottenere del feed-back. Questo processo ha convalidato la bontà del contenuto, mentre indentificava anche delle possibilità per lo sviluppo ed il raffinamento del sistema sé stesso. Adesso, sta lavorando la Dunira con alcuni partner per sviluppare uno strumento per la gestione ambientale e alcuni indicatori di rendimento per dei progetti turistici in tanti paesi.

 

Dei piani di marketing per una destinazione
Lo sviluppo di strategie efficienti di marketing

È stata chiesta la Dunira dai clienti pubblici e privati di produrre degli studi di fattabilità e dei piani esaurienti di marketing e di pubbliche relazioni. Questi consistono di piani per lo sviluppo dei prodotti in varie destinazioni come le Isole Britanniche, l’Europa dell’Est ed il Medio Oriente, e consistono anche delle possibilità per lo sviluppo di gruppi regionali (regional clusters) e lo sviluppo dei prodotti attraverso le frontiere. Durante ogni progetto, lavoriamo molto attentamente con gli enti (stakeholders) specifici che hanno una conoscenza particolare locale. Questo pezzo di lavoro aumenta la nostra esperienza riguardo al marketing di una destinazione, la gestione del turismo e lo sviluppo sostenibile.

 

Il narrare storie ed il folclore
L’integrazione e la rigenerazione di una comunità tramite il turismo

Lavorando con i narratori e gli artisti scozzesi ed internazionali, sta promuovendo la Dunira l’uso del narrare storie ed il folclore nel turismo come una maniera di rigenerare il patrimonio culturale e il coninvolgimento delle comunità locali riguardo al ‘disegno’ ed al ‘trasferimento’ del prodotto turistico. Questo può consistere della creazione di legami fra le attrazioni turistiche e didattiche e può anche contribuire alla rigenerazione sociale ed economica delle comunità tramite il turismo.

 

L’istruzione dei consumatori
Dei consigli per i viaggiatori britannici

Hanno commissionato il ministero britannico degli esteri e The Travel Foundation una serie di progetti per sviluppare dei consigli per i viaggiatori britannici riguardo al turismo sostenibile ed al comportamento responsabile. Il risultato è stato sotto forma di un libro, The Insider’s Guide; una guida a varie destinazioni turistiche e diverse attività, basata sulla consultazione con le persone del luogo e gli esperti industriali per assicurare che il contenuto era pertinente, interesante ed informativo e che la struttura rispondeva alle esigenze dell’industria turistica. È riunita la Dunira una squadra specializzata di ricercatori e redattori professionali per assicurare il successo del progetto. Il processo di recerca sé stesso aiutava a creare una struttura per l’associazione di tutti gli enti (stakeholders) di una destinazione.

 

L’istruzione per l’industria turistica
L’istruzione riguardo alla responsabilità sociale d’impresa

Ha lavorato la Dunira con il Tourism Concern ed il ministero britannico per la cultura, i media e lo sport per fornire dell’istruzione della responsabilità sociale d’impresa all’industria turistica. È stato fornito questo programma d’istruzione tramite una serie di seminari per i membri dell’Association of British Travel Agents (ABTA) ed è stato sostenuto dal ministero britannico del commercio e dell’investimento. Altre attività consistevano dei iniziativi per sviluppare le capacità della colletività e dei seminari dello yield management nonché dei seminari per le piccole e medie imprese in Scozia, Irlanda, Croazia, Polonia, Russia, Laos, Iran e Libano.

 

Soluzioni informatiche per gli operatori turistici
Lo sviluppo dello yield management

Dopo una carriera come manager e consulente con alcuni maggiori operatori turistici, il nostro direttore generale ha una grande esperienza con i progetti significativi informatici nel mondo del turismo e del viaggio. Il suo expertise particolare sta nel disegno e l’implentazione dei sistemi per la gestione dei rischi e della rendita, per le aziende turistiche nonché nello sviluppo dei componenti per l’istruzione.

 

The Sustainable Tourism Initiative (Iniziativa per lo sviluppo del turismo sostenibile)
Lo sviluppo del tursimo diretto all’estero sostenibile

The Sustainable Tourism Initiative (STI) è stato fondato nel 2001 come una tribuna di multi-stakeholder (per tutti gli enti implicati). Oltre alla Dunira, il grande team consisteva del governo britannico, delle organizzazioni non-governative e degli operatori per l’industria turistica diretta all’estero. L’iniziativa faceva parte delle preparazioni del governo britannico per il summit mondiale sullo sviluppo sostenibile a Johannesburg e l’obbietivo principale è stato sviluppare la sostenibilità nel turismo. Il processo di ‘capacity building’ (lo sviluippo delle capacità) è stato diretto dal ministero britannico degli esteri ed il Royal Institute of International Affairs a Londra. Continua il lavoro dell’iniziativo, adesso sotto gli auspici del Travel Foundation, di cui la Dunira è un membro.

 

 

 

Ritorna al sopra

Dunira Strategy, 33 West Preston Street, Edimburgo, EH8 9PY, Scozia, UK | Tel: +44 (0) 845 370 8076 | Fax: +44 (0) 845 370 8188
EMail: info@dunira.com | © Dunira Strategy 2013